parallax background
 

Certificazioni e Garanzie


La Nostra Azienda possiede le Certificazioni sotto riportate.
Tutti i nostri prodotti beneficiano di una Garanzia decennale di funzionamento.



 

Prova antieffrazione in classe V

Condizioni Generali di Vendita

1 ORDINE:

Gli ordini si intendono conferiti in fisso e nessuna variazione può essere apportata senza il consenso scritto della venditrice (scritto è inteso anche a mezzo fax), i prezzi si intendono IVA esclusa. Nessuna variazione dell’ordine può essere richiesta successivamente alle misure definitive. Nel caso il cliente voglia avvalersi di eventuali detrazioni fiscali previste dalle vigenti leggi, deve comunicarlo al momento dell’ordine.

2 PRODOTTO:

Il richiedente dichiara di aver preso visione del prodotto/materiale ordinato presso i punti vendita csc o comunque presso clienti installati e di essere consapevole delle caratteristiche tecnico-meccaniche dello stesso.

3 INTERRUZIONE FORNITURA:

La venditrice potrà interrompere l'esecuzione della fornitura anche dopo il perfezionamento dell'ordine, qualora le condizioni patrimoniali dell'acquirente non diano sicurezza sulla sua solvibilità e nei casi previsti dall'art. 1461 CC.

4 DIRITTO DI REGRESSO:

il proponente rinuncia espressamente, come previsto dall’art. 1519 quinquies CC., al diritto di regresso nei confronti di csc srl.

5 CONSEGNA:

La data di consegna della merce, apposta dall'acquirente sulla proposta d'ordine, anche se accettata, è per la venditrice puramente indicativa. In nessun caso l'acquirente potrà richiedere alla venditrice compensi o risarcimenti di danni per ritardo nella consegna. Qualora la consegna non venga effettuata entro 60 giorni successivi dalla data indicata sull’ordine, l'acquirente avrà solo il diritto di recedere dal Contratto, dandone comunicazione a mezzo lettera raccomandata entro 10 giorni successivi alla scadenza del predetto periodo. Operano come giustificative di ulteriori ritardi nella consegna, comunque non superiori ad altri 60 giorni oltre ai casi di forza maggiore, le cause che possono ritardare la produzione e le importazioni (interruzione di lavoro, scioperi, serrate, sospensioni e difficoltà doganali e cause similari). Qualora l'acquirente rifiuti la consegna della merce, entro i predetti termini, l'acquirente stesso sarà obbligato a corrispondere alla venditrice l'intero prezzo della merce ordinata; all’uopo l'acquirente autorizza l'emissione di tratte a vista. Il cliente è tenuto a garantire l’installazione entro 30 giorni dalla data richiesta della merce. Ove questo non fosse possibile, l’azienda provvederà alla fatturazione del materiale, che dovrà essere pagato alla presentazione della fattura, con esclusione della posa in opera. Per ogni 30 giorni, o frazione di 30 giorni, di stoccaggio del materiale presso il nostro magazzino sarà addebitato il 3% del valore del materiale, l’importo finale sarà fatturato con i costi di posa alla consegna.

6 INSTALLAZIONE:

I tecnici effettueranno l’installazione nel modo migliore in relazione al cantiere con strumenti e tecnologie adeguate al loro insindacabile giudizio. Le pulizie relative all’installazione saranno a carico del cliente. I materiali eventualmente lasciati presso il cliente saranno custoditi sotto la Sua responsabilità.

7 PAGAMENTI:

I ritardi e le irregolarità nei pagamenti (acconto) daranno diritto alla venditrice di sospendere i lavori e l'esecuzione di ogni Contratto in corso, e di considerare immediatamente scaduto ed esigibile l'intero suo credito alla data della prima scadenza non onorata. Eventuali contestazioni della merce non danno diritto all'acquirente di sospendere il pagamento (saldo) concordato, che dovrà avvenire alla consegna/installazione della stessa, salvo diverse disposizioni indicate sull’ordine.

8 GARANZIA:

La merce è garantita dalla venditrice per 24 mesi dalla consegna (allo scopo farà fede la data della bolla di consegna) per difetti occulti. Per i vizi in vista, compresi quelli subiti durante il trasporto, il reclamo deve essere effettuato all'atto del ricevimento della merce e descritto sulla bolla di consegna. Per vizi in vista o occulti su altri organi o impianti non fabbricati dalla venditrice valgono le garanzie delle case produttrici. Vizi e difetti devono essere denunciati alla venditrice per iscritto e nei termini di Legge. Sono esclusi dalla garanzia il normale deperimento d'uso, difetti originati da fatti provocati dall'acquirente, suoi dipendenti o terze persone, per mancato pagamento comporta la decadenza di ogni garanzia.

9 INADEMPIENZA:

Nel caso in cui l'acquirente non rispetti gli obblighi previsti dalla Legge e/o dalle condizioni di vendita sopra riportate, è data facoltà alla venditrice di risolvere il Contratto e richiedere il risarcimento danni trattenendo comunque a titolo di indennizzo gli anticipi, gli acconti e le rate già versate.

10 FORO COMPETENTE:

Per accordo tra le parti, ai sensi ed agli effetti dell'art. 28 CC., si stabilisce Foro competente quello della venditrice, ancorchè il pagamento avvenga a mezzo cambiali, tratte o ricevute bancarie.